Risotto al limone,
provola affumicata e camomilla

Ingredienti

Per l’infuso di camomilla, facciamo bollire mezzo litro d’acqua e mettiamo in infusione una bustina di camomilla. In un pentolino facciamo sciogliere circa 20g di burro al quale aggiungeremo un cucchiaino di farina, mescolando bene; quando si forma una crema non troppo densa, aggiungiamo la camomilla mescolando bene per evitare che si formino dei grumi. 

Una volta che il nostro composto mostra un leggero bollore, abbassiamo il fuoco al minimo possibile e lasciamolo ristringere di circa un terzo o la metà. Possiamo preparare l’infuso in anticipo o anche il giorno prima e scaldarlo a bagnomaria quando prepariamo il risotto.

In una casseruola ben calda, aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare, girando continuamente perché non si bruci, per un paio di minuti o finchè non sarà caldo, dopodichè sfumiamo con il vino bianco, facendo evaporare bene tutto l’alcol. A questo punto cominciamo ad aggiungere il brodo vegetale, un poco alla volta.

A metà cottura (dopo 8-9 minuti circa) aggiungiamo il succo di limone, con un po’ di scorza grattugiata e la provola affumicata a cubetti. Una volta terminata la cottura (dopo circa 15-18 minuti) spegniamo il fuoco e mantechiamo il riso con una noce di burro e formaggio grana, regolando di sale se serve.

Impiattiamo il risotto su di un piatto piano, con un cucchiaio versiamo l’infuso di camomilla, decorando come più ci piace, aggiungiamo della polvere di camomilla setacciata (la possiamo prendere anche tagliando una bustina di camomilla) e finiamo con una grattata di scorza di limone.